Il tuo sito web.

Tutti coloro che parlano di visibilità sul web,  per prima cosa fanno riferimento al sito web della tua azienda.

Esiste? E come è stato realizzato? Hai la possibilità di aggiornarlo in autonomia?

A me  è capitato che nell’arco di 4 anni me ne hanno venduti 3. Il primo sito web era scarno e dava poche informazioni (ero agli inizi ed avevo poche notizie storiche), il secondo sito web aveva qualcosa che non funzionava e bisognava cambiare  tutto, il terzo sito web aveva belle foto e animazioni, tutte in flash, e non andava bene per Google!

Insomma questo sito web è proprio necessario?

Facciamo chiarezza: il sito web è necessario!(…quasi sempre…)

Fatta tua questa verità, entri subito nel web per vedere chi fa siti e che prezzi girano, e ti rendi conto che hai una miriade di possibilità, come fare a scegliere?

Per prima cosa decidi cosa deve dire il tuo sito.

E’ la decisione più importante da dove partiranno tutte le prossime scelte relative alla tua visibilità nel web, il sito può avere mille e più obiettivi e solo tu puoi scegliere il tuo; è come fare i nuovi biglietti da visita, devi scegliere il colore giusto, il carattere giusto, dare le informazioni giuste senza esagerare, ne dimenticare quelle necessarie, e poi, la carta giusta è importante per l’immediatezza dell’immagine aziendale quando lo distribuisci a chi non ti conosce ancora.

Così devi ragionare per il sito, e per  realizzarlo nel modo giusto hai mille possibilità, a cominciare dal farlo in casa, con l’aiuto del vicino o parente smanettone.

In questo caso, mi nasce una domanda: tu daresti in mano a una persona incompetente del settore le sorti dell’immagine della tua azienda?

Ti faccio un  esempio,  se hai un negozio di vendita di scarpe, le faresti vendere da un ragazzo che ha sempre gestito una lavanderia?

Cosa ne sa di scarpe? Forse pensi è sempre meglio di niente perché oggi investire in questo settore non mi è possibile…….  forse è meglio rimandare.

A questo punto se hai deciso di parlare con qualcuno competente del settore il problema si complica perché ci sono tanti competenti in giro, ma tra loro si annidano i cialtroni che ti vendono il pacchettino gratis o quasi (c’è sempre sotto qualcosa quando c’è la parola gratis… la fregatura è dietro l’angolo,  credo che nessuno a questo mondo regali nulla!!!)

Facendo un esempio è come se io vengo al tuo negozio di scarpe e te ne  chiedo un paio gratis!

Allora vai a cercare un prezzo modico e  trovi chi ti parla in “tecnichese”, linguaggio x, piattaforma y….  per  evitare la “sòla” devi studiare e cercare di entrare  un minimo nel loro linguaggio… altrimenti sei fritto!!!!

Noi abbiamo studiato il  mondo  dei siti web e dopo corsi e riflessioni  ci siamo fatti un’idea e abbiamo scelto la nostra politica di vendita basata sulla semplicità di linguaggio, e lavoriamo (solo) con WordPress: cos’è? Una piattaforma gratuita e la più usata in tutto il mondo.

Ripeto WordPress è gratis… No,  non sono impazzita,  la piattaforma è gratis e anche molti temi e  plug-in (software aggiuntivi) lo sono, ma  la difficoltà è nel settaggio e nell’applicazione delle funzionalità.

E’ come dicevamo prima, chi ha sempre gestito la lavanderia è capace di vendere scarpe?

E allora? Siamo d’accapo?

No, non preoccuparti, WordPress è molto intuitivo e noi preferiamo toglierti tutte le grane tecniche e lasciarti la comunicazione.

Possiamo caricare la piattaforma WordPress sul tuo spazio web, impostare il tema che scegli, installare i plugin necessari e mettere a punto tutto ciò che serve, in poche parole, metterti in condizione di comunicare.

Il tutto rapidamente (48 ore?) e con un costo molto contenuto e personalizzabile, sicuramente in linea  e compatibile  con il tuo budget per l’investimento. Senza lungaggini e senza farti avere il problema tecnico!

E poi?

Poi devi sapere tu cosa dire ai tuoi potenziali clienti per attrarli.

Nessuno può farlo meglio di te.

 

P.S. Volendo, potremmo anche farlo noi per te, questo però ha un costo in più, perchè dobbiamo studiare per diventare esperti del tuo settore, quasi come te.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: